Pubblicità

Rapporto con il terapeuta (1447248582671)

0
condivisioni

on . Postato in Altro | Letto 1107 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoStefy, 35

 

D


Salve volevo fare una domanda. Sono tantissimi anni che faccio psicoterapia per un problema piuttosto serio da cui non sono ancora uscita.

Ho provato varie terapie e vari terapeuti ma ho notato una regola in tutti che non comprendo. Perchè, per quale esatto motivo, non è possibile legarsi affettivamente al proprio medico e lui a noi, ma vanno tenute le distanze? (scusate ma lo vorrei sapere, in quanto mi sembra assurdo; io ho un ottimo rapporto di confidenza e affetto, c'è amicizia tra noi e lo vedrei di aiuto, non di ostacolo al buon funzionamento della terapia).
Non si può diventare amici del proprio terapeuta e vederlo fuori come si fa come un amico? specialmente se andiamo da lui da tanti anni ed è magari un nostro coetaneo e dello stesso sesso?

Perchè è vietato ogni contatto???PERCHE' DOBBIAMO ESISTERE E PARLARE solo in seduta e non poter cercare mai il proprio terapeuta anche in momenti fuori dall' orario stabilito, in cui magari si sta veramente male?? Perchè l'affetto è di ostacolo alla terapia se mi viene sempre ripetuto che è LA RELAZIONE CHE CURA? Una relazione distaccata e fredda come può curare????

Grazie, Stefy.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R




Gentile Stefy, la nostra professione di psicologo e psicoterapeuta è fondata su regole ben precise (il cosiddetto codice deontologico) sulle quali tutti ci dobbiamo attenere e rispettare irreversibilmente. Purtroppo questo codice vieta qualunque rapporto personale che non sia professionale, e quindi vieta l’amicizia, o qualsiasi altro rapporto che va al di là della relazione professionale, tra paziente e terapeuta.

La relazione di cui lei parla che si instaura solo nel setting terapeutico, viene definita Alleanza Terapeutica ed è la relazione di lavoro tra paziente e terapeuta, la collaborazione nel lavoro terapeutico riferita alla capacità di paziente e terapeuta di sviluppare una relazione basata sulla fiducia, il rispetto e la collaborazione e finalizzata ad affrontare i problemi e le difficoltà del paziente. Un saluto.

 

(a cura della Dottoressa Ilaria Palumbo)

 

Pubblicato in data 26/11/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: psicoterapia rapporto terapeuta contatto,

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

News Letters

0
condivisioni