Pubblicità

Pensieri da suicida (151638271638)

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 962 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoMedx, 19

domanda

 

 

Salve, ho 19 anni e soffro di depressione.

Sono sempre triste e di cattivo umore da quando non ho superato il test per l'ammissione a medicina.

È come se il mio mondo mi fosse crollato addosso.. ho sempre desiderato diventare un medico ed aiutare le persone, perché preoccuparmi di aiutare gli altri è sempre stata una mia prerogativa, anche se nessuno si preoccupa mai per me.

Nello scorso anno ho avuto forti crisi epilettiche, che mi hanno causato una grossa depressione, e sono stata ricoverata più volte e mi è stata prescritta la paroxetina.

Nonostante tutto avevo continuato a studiare con tutta me stessa ed avevo dato il massimo per il test di medicina ma è andato veramente male e mi sono sentita una fallita.

Non ho mai fallito in qualcosa, sono sempre stata la prima della classe, diplomata con 100 perché ho sempre studiato tanto.. ora sento voci nella mia testa che mi dicono che dovrei farla finita perché non valgo niente e sono sola.

Non ho amici perché tutti mi hanno voltato le spalle,litigo spesso con mia madre che sottolinea il mio fallimento e mio padre lavora all'estero. Vi chiedo un consiglio.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

 

Gentile Medx,
non superare il test di ammissione a medicina deve essere stato sicuramente un trauma. Mi domanderei se il suo "accanirsi" a studiare tanto non sia un modo per evitare di affrontare difficoltà e disagi. Il mio  commento è solo un'ipotesi in quanto non ho informazioni sufficienti per esprimere una valutazione affidabile.

Ciò che mi sento di suggerirle è di rivolgersi ad un professionista esperto (da scegliere fra gli psicoterapeuti iscritti all'ordine degli psicologi della sua regione, magari privilegiando chi offre il primo colloquio gratuito) e appprofondire le cause remote del suo "insuccesso".

Le ricordo poi che ci sono molte altre professioni di aiuto. Intanto potrebbe iscriversi a qualche facoltà non a numero chiuso dove ci siano siano corsi riconosciuti da medicina e tentare di nuovo il test di ammissione.

Augurandole ogni bene, la saluto.



Pubblicato il 09/02/2018

 

A cura della Dottoressa Bertini Susanna

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: depressione consulenza online gratuita

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

News Letters

0
condivisioni