Pubblicità

Memoria (166295)

0
condivisioni

on . Postato in Ossessioni e Fobie | Letto 1064 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoFlavia, 32



D



Buon pomeriggio, Le scrivo perché mi sto documentando sulla teoria della Loftus in quanto è da 5 anni che mi porto dietro dubbi atroci che, razionalmente, trovo davvero stupido avere però mi chiedo se è possibile non riuscire a ricordare di aver tradito o meno il proprio fidanzato.

A volte mi capita di assistere a scene in tv o a flash back che mi inducono a pensare che in 11 anni di storia col mio fidanzato io lo possa aver tradito ma quando mi concentro per pensare con chi potrei averlo fatto non ho la più pallida idea di cosa rispondere. E' come se alcune immagini che vedo, o alcuni ricordi frammentari che ogni tanto mi vengono in mente mi facciano pensare di essermi comportata male nei suoi confronti imitando lo stesso comportamento. Non sono in grado di ricordare se con quel ragazzo ad esempio ci sono uscita prima o dopo rispetto all'inizio della storia col mio attuale fidanzato; se possa essere successo qualcosa, come ad esempio un bacio o altro. E' come se mi sentissi in colpa per qualcosa ma non so per cosa oppure magari lo so ma non so se è reale o meno. C'è stato un periodo trascorso da quando io e lui ci siamo conosciuti a quando ci siamo messi insieme durante il quale io non ricordo assolutamente cosa sia successo, se nel frattempo ho frequentato qualcun altro, o se in quel periodo io mi sia vista con qualcun altro visto che ci eravamo dati una pausa...è possibile? Noi stiamo insieme da molto, ne ho parlato con lui di queste mie angosce (che io chiamo paranoie) ma lui mi rassicura dicendomi che sono solo mie fantasie che nemmeno lui riesce a spiegarsi. Quest'inverno per colpa di queste paranoie abbiamo affrontato un periodo difficile, lui non era più sicuro di voler continuare la nostra storia perché si era stufato che ogni settimana entrassi in paranoia magari per aver visto qualche scena di tradimento in un film, o aver ascoltato una canzone che parlasse di questo tema oppure qualche cosa mi avesse riportato alla mente determinati ricordi che non riesco a collocare all'interno o all'esterno della nostra storia.

Un esempio rapido: nella mia azienda c'era un ragazzo che mi ha ricoperta di attenzioni e, come tutte le ragazze, ero lusingata della cosa e magari qualche volta con sguardi o atteggiamenti gli ho dato modo di credere anche lontanamente che fossi interessata, ma la mia era soltanto voglia di ricevere ulteriori complimenti. Faceva sempre apprezzamenti sul mio modo di vestire, sul mio sorriso, sui miei capelli, ecc.

Poi ne ho parlato col mio fidanzato perchè mi sono sentita in colpa. Mi sentivo "sporca" per essermi comportata così. Lui inizialmente si è arrabbiato ma poi gli è passata perchè comunque non è successo nulla di più, anzi siamo amici con questo collega e nonostante tutto usciamo insieme ad altri colleghi e al mio fidanzato. Però ogni tanto mi viene il dubbio: e se invece avessi avuto un atteggiamento più spinto? Mi sono comportata peggio di quello di cui avevo la certezza fino a 3 giorni prima? Mi immagino scene che poi mi innescano il dubbio che siano successe o meno.

C'è solo questo problema di cui ho parlato solo con lui, visto che riguarda noi, a cui non riesco a venirne a capo. Ho cercato su internet e l'ho collegato agli studi della Dott.ssa Loftus ma non capisco se ci siano dei metodi per far smettere queste mie ansie e questi sensi di colpa. Grazie anticipatamente

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R


Cara Flavia, devi sicuramente fare qualcosa. La qualità della tua vita è diventata veramente pessima. Potrebbe esserci un meccanismo di mentalizzazione con elementi dissociativi, che ti porta come conseguenza questi vuoti di memoria e queste fluttuazioni di pensieri, correlato con un Disturbo Post Traumatico da Stress magari legato a vissuti infantili. Nel tuo caso potrebbe avere efficacia una psicoterapia psicoanalitica o EMDR.

 

(a cura della Dottoressa Lucia Daniela Bosa)

Pubbicato in data 05/10/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

News Letters

0
condivisioni