Pubblicità

Disturbo ossessivo compulsivo nel rapporto di coppia (1488022688956)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 2917 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gianna, 21 le risposte dellesperto

 

 

 

 

 

domanda

Salve sono una ragazza di 21 anni fidanzata da 6 anni con un ragazzo della stessa età, il quale da circa un anno soffre di un disturbo ossessivo compulsivo legato al suo orientamento sessuale (ha l'ossessione di essere gay).

In tutto questo hanno per attenuare le sue ossessioni a spesso usato social network per vedere foto di sue conoscenti e chiaramente masturbarsi su di loro, spesso quando eravamo in giro fissava tutte le ragazze che passavano smettendo anche di parlarmi per guardare loro ( lui dice che è solo per colpa delle sue ossessioni, che non c' è niente di male infondo)

Mi ha detto di masturbarsi più volte al giorno su siti porno o appunto su foto di sue conoscenti nei vari social network (facebook, instagram, tumblr, snapchat).

Ora io ho cercato di capire la sua situazione e tutto il resto, ma oltre a tutte queste cose (che mi urtano molto, e mi fanno sentire molto insicura) ho notato che lui non mi da attenzione come prima, non mi fa più complimenti, non mi guarda neanche, se usciamo magari cerco di vestirmi carina per lui e lui oltre a non fare complimenti non mi nota neanche , mentre tutte le ragazze per strada le nota (le fissa in realtà).

Spesso gli ho mandato foto provocanti, e mentre prima rispondeva con apprezzamenti, nell ultimo anno rispondeva con delle critiche ( la luce è strana, la prospettiva è strana, la tua posizione è strana etc.).Insomma non gli andavano bene, mentre anche questa volta le foto delle altre ragazze gli andavano benissimo tanto da masturbarcisi sopra.

Ora io capisco che lui abbia un problema con le sue ossessioni e abbia queste compulsioni, ma non capisco questo suo disinteresse verso di me. Io a questo punto non credo sia solo un problema di disturbo ossessivo compulsivo, ma anche un fatto di non provare più interesse nei miei confronti, ho provato spesso a parlargli di questo, ma lui continua a ripetere di volere stare con me che gli piaccio, ma io non vedo questo interesse nei suoi comportamenti, anche perché l'ultima volta che ne abbiamo parlato, lui ha affermato che vorrebbe fare sesso con un'altra persona(entrambi abbiamo fatto sesso solo con l'altro essendoci conosciuti a 15 anni e stando insieme da allora) per sentirsi meglio e risolvere i suoi problemi. Io in tutto questo mi sento usata e sminuita, non capisco come lui possa dire di volere me quando non mi dà alcuna attenzione (ma la dà alle altre ragazze) quando dice di voler stare con me, ma per stare meglio con se stesso dovrebbe fare l' esperienze di andare a letto con un altra.

Insomma io credo che oltre a un suo disturbo ossessivo compulsivo, ci sia anche un disinteresse nei miei confronti, io credo che lui non voglia più stare con me ma per comodità ci resta. Vorrei sapere in base a ciò che vi ho raccontato il vostro parere sul suo comportamento.

 

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

rispostaCara Gianna, dalla narrazione ho immaginato come sia difficile per te vivere un rapporto con un ragazzo che manifesta esplicitamente il suo disagio.  Non posso rispondere alla tua domanda rispetto il suo comportamento potremmo fare delle ipotesi che possono essere confermate o no solo dal tuo compagno.
 
Io vorrei riflettere con te sul disagio che avverti tu in questo rapporto e a che cosa hai vissuto in tutto questo tempo. 
Hai riportato che per cercare di capire la sua situazione e tutto il resto hai osservato che " spesso quando eravamo in giro fissava tutte le ragazze che passavano smettendo anche di parlarmi per guardare loro....lui non mi da attenzione come prima, non mi fa più complimenti, non mi guarda neanche, se usciamo magari cerco di vestirmi carina per lui e lui oltre a non fare complimenti non mi nota neanche , mentre tutte le ragazze per strada le nota ;....gli ho mandato foto provocanti, e mentre prima rispondeva con apprezzamenti, nell ultimo anno rispondeva con delle critiche... " ti ha riferito di "masturbarsi più volte al giorno su siti porno o appunto su foto di sue conoscenti nei vari social network (facebook, instagram, tumblr, snapchat) e lui ha affermato che vorrebbe fare sesso con un'altra persona(entrambi abbiamo fatto sesso solo con l'altro essendoci conosciuti a 15 anni e stando insieme da allora) per sentirsi meglio e risolvere i suoi problemi."
 
Ho avvertito tanta confusione ed uno sforzo a capire che cosa sta accadendo e come uscire da questa situazione. Gianna, penso che sia necessario per te fare una scelta. Mi ha colpito questa tua sensazione "Io in tutto questo mi sento usata e sminuita, non capisco come lui possa dire di volere me quando non mi dà alcuna attenzione (ma la dà alle altre ragazze).   Ti chiedo che ruolo desideri avere in un rapporto d'amore?
 
Il tuo partner pensa che la soluzione al suo disturbo è fare nuove esperienze sessuali infatti dice dal racconto che " per stare meglio con se stesso dovrebbe fare l' esperienze di andare a letto con un altra".  Se da una valutazione clinica i sintomi presenti rientrassero nel disturbo ossensivo compulsivo occorrerebbe un trattamento psicoterapico a volte associato alla terapia farmacologia a seconda della gravità.
 
Tu per essere felice di che cosa hai bisogno?  
Concludi dicendo "Io credo che lui non voglia più stare con me ma per comodità ci resta."   Tu?
Mi rendo disponibile per ulteriori chiarimenti se ne avrai necessità.
 
 
 
 
 
 
 
Pubblicato in data 15/03/2017
 
 
 
 

Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

 

 

Tags: Disturbo ossessivo-compulsivo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

Illusioni

Il termine illusione (dal latino illusio, derivato di illudere, "deridere, farsi beffe") indica, in genere, quelle percezioni reali, falsate dall'intervento di ...

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

News Letters

0
condivisioni