Pubblicità

Articles Tagged ‘convivenza ’

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità

GimnofobiaColoro che soffrono di questa fobia, conosciuta anche come nudofobia, temono tanto di essere visti nudi come vedere altre persone nude, persino in quelle situazioni in cui la nudità è socialmente accettabile.

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere.

Patografia

La patografia è l' “autobiografia del malato e del suo percorso alla ricerca di una guarigione/convivenza con la malattia”.

E' una ricostruzione della patologia di una determinata personalità attraverso la testimonianza biografica disponibile e le opere prodotte in quanto espressione dello spirito della personalità.

Rapporto di coppia (080032)

Cristina, 28 anni

Gentile Dottore, le scrivo per esporre il seguente problema : da 2 anni frequento un ragazzo all'inizio subito dopo pochi mesi parlava di convivenza ma dopo circa un anno quando anch'io mi ritenevo pronta a questo passo lui ha frenato (bloccato) il suo entusiasmo dicendo che " che la situazione vitale della mia famiglia non mi permetteva di avere immagini al futuro chiare ma non per questo non avevo intenzione di stare insieme a te...tu parli di chiarezza? a me? io credo di essere stato sempre molto chiaro...ti ho sempre detto che volevo stare insieme a te, a prescindere dalla mia situazione familiare, situazione che non posso ignorare e che mi impedisce di dire con certezza che andremo a vivere insieme il giorno x o y...non è vero? mi sto inventando tutto?...sai dov'è il problema? e nel modo che immaginiamo di stare insieme.Tu lo vedi in una casa, con una famiglia nostra....io lo vedo e basta, perchè il resto, vista la situazione, non lo posso dare per certo.

Tradimento (1445958801340)

le risposte dellespertoBanale, 32

 

D

 


Dopo 8 anni di convivenza e amore, ho tradito il mio compagno senza quasi rendermene conto, invischiata in una storia che non ho cercato e che mi è piovuta addosso e dalla quale adesso faccio fatica a uscire.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. Il paradigma (ovvero il modello di riferimento) alla...

Alloerotismo

Disposizione psicologica affettiva che dirige l'erotismo o la libido verso altre persone, traendone soddisfazione. Si suddivide in omoerotismo ed eteroerotismo...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

News Letters